menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Locali e dehors: stop concessione per chi viola norme anti-covid

Delibera approvata oggi dal Consiglio comunale di Bologna: concessione straordinaria sospesa per tre giorni alla prima violazione, poi sette alla seconda e decade alla terza

Niente proroga delle deroghe straordinarie sui dehors per i locali che hanno preso due o più multe per la violazione delle norme anti-Covid. E poi, tra l'1 novembre e fine anno, funzionerà così: la concessione straordinaria sarà sospesa per tre giorni alla prima violazione, per sette giorni alla seconda e sarà dichiarata decaduta alla terza, senza la possibilità di chiederla nuovamente.

Lo prevede la delibera approvata oggi dal Consiglio comunale di Bologna, rivista (dopo la discussione in commissione della scorsa settimana) rispetto alla versione licenziata dalla Giunta. La delibera, modificata dagli emendamenti di Michele Campaniello e Andrea Colombo (Pd) accolti dall'assessore Alberto Aitini, è passata con i voti di Pd, M5s, Coalizione civica, Nessuno resti indietro e Al centro Bologna; astensione per Lega, Fdi e Insieme Bologna.

Intanto le deroghe, in base alla delibera, saranno prorogate fino al 31 dicembre. Cade, rispetto al primo testo, l'affidamento agli uffici della possibilità di varare un'estensione sul 2021, se le norme nazionali lo consentiranno.

Nel nuovo testo, il Comune si riserva "fin d'ora di disporre un'ulteriore proroga", sempre se le misure nazionali dovessero essere prolungate, "previa valutazione dell'andamento effettivo delle occupazioni straordinarie e conseguente aggiornamento dell'ambito ed estensione delle deroghe, nonché degli indirizzi e dei criteri operativi, al fine di perseguire un miglior contemperamento degli interessi pubblici e privati coinvolti nell'uso dello spazio pubblico, inerenti al sostegno al settore economico della somministrazione, al rispetto del distanziamento fisico per finalità sanitarie, alle esigenze dei residenti e all'accessibilità di pedoni, biciclette e persone con disabilità". (Dire)

Donini: "Nessuno stop ai tamponi, continua indagine su asintomatici"

Bollettino Covid, +1.146 casi in regione, 267 a Bologna. Altri tre morti

Covid, contagi a scuola: 7 studenti positivi in 7 istituti

Nuovo Dpcm, Gino Fabbri: "Chiudo a pranzo per aiutare colleghi"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento