menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ordine dei medici, alle elezioni vince ancora Pizza (per la quinta volta)

La lista del dominus dei camici bianchi bolognesi, balzato agli onori delle cronache per il durissimo scontro con l'ex assessore Venturi, ha vinto le elezioni dell'organismo professionale. Ma non sarà ancora presidente

Segna un nuovo successo Giancarlo Pizza, presidente dell'Ordine dei medici di Bologna. La lista "Noi Medici", da lui guidata insieme al capolista Luigi Bagnoli, ha vinto un'altra volta le elezioni per il rinnovo del Consiglio direttivo dell'organismo professionale.

Al termine dello spoglio avvenuto (si è votato il 3-4-5 ottobre) la lista promossa da Pizza ha ottenuto la vittoria e la maggioranza assoluta dei seggi dopo uno spoglio che ha visto un testa a testa tra le due formazioni in campo.

"Sì, abbiamo fatto cappotto nel Consiglio direttivo- conferma alla 'Dire' lo stesso presidente uscente dell'Ordine dei medici- ma è stato un testa a testa, il primo dell'altra lista ('Ricominciamo', guidata dal cardiologo dell'Ausl Giuseppe Di Pasquale, ndr) rimane fuori per una manciata di voti. La gara si è svolta nella correttezza più completa, non c'è stato nessuno screzio: questo per dire il clima...".

Dopo quattro mandati da presidente, e avendo conquistato la quinta vittoria, Pizza (protagonista nel recente passato di un duro scontro con la Regione sull'organizzazione del 118 e di altri attriti) non sarà però di nuovo alla guida dell'Ordine.

"Ho già deciso, e l'ho annunciato pubblicamente, che non farò ancora il presidente- afferma- vedremo col Consiglio direttivo quale ruolo ricopriro'". I medici "ci hanno dato fiducia", festeggia Salvatore Lumia, che era candidato con 'Noi medici' e dirigente Cimo. Lo scarto finale sarebbe di una ventina di voti e questo rende più amaro l'esito del tentativo di 'Ricominciamo'.

"Ho deciso di scendere in campo mettendoci la faccia, ma ora si deve prendere atto dell'esito del voto che dice che per la maggior parte va bene che non ci sia un cambiamento, va bene continuare con l'attuale direzione dell'Ordine", commenta alla 'Dire', Di Pasquale.

Il cardialogo candidato presidente di 'Ricominciamo' si dice "dispiaciuto" dell'esito del voto, "soprattutto per i molti giovani e le donne che erano in lista con noi, penso che avrebbero potuto portare una ventata di rinnovamento. Dispiace per loro e perché avevamo un bel programma, ma appunto si deve prendere atto dell'esito di un voto svolto con serenità e regolarità". (San/Mac/ Dire)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Sanremo: lutto per Ignazio Boschetto de Il Volo

social

L'Oroscopo di marzo segno per segno: ecco cosa prevedono gli astri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento