menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Balzo nei contagi, nuova stretta in arrivo: a rischio gli sport di contatto amatoriali

Tra le misure allo studio lo stop a tutte le discipline che prevedono il contatto ravvicinato delle persone, dal calcetto alle arti marziali. Ok per palestre e attività all'aria aperta, ma la cattiva stagione incalza

Alcune avevano appena riaperto i battenti, ma ora rischiano una nuova chiusura. Sono le attività sportive di svago di contatto le prime a cadere sotto i colpi della legislazione d'urgenza, con un nuovo Dpcm in cantiere a giorni per contenere la curva dei contagi in preoccupante rialzo.

La misura è ancora allo studio di ministeri, Cts e regioni, ma non si esclude una nuova stretta e non solo alla cosiddetta movida. A essere bersagliato sarà un altro dei momenti di svago e di tempo libero oltre il puro lavoro, e cioè gli sport di squadra e di contatto.

Nel mirino soprattutto il tanto discusso 'calcetto' con gli amici, ma anche il basket, il pugilato e le arti marziali sono sul podio degli sport da 'tagliare'. Per ora sono salve le attività agonistiche e dilettantistiche, ovvero quelle esercitate all'interno di federazioni riconosciute.

Per quanto riguarda l'uso della mascherina, nel weekend è intervenuta una circolare del ministero a fare chiarezza sul (non) uso durante la pratica sportiva, questa già in vigore. Nei fatti bisogna indossare il dispositivo solo mentre si passeggia, ma non mentre si corre o si va in bicicletta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Fagottini di mortadella caprino, miele e pistacchio

social

Crostatina ai lamponi senza glutine: la ricetta di Ernst Knam

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento