rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Cronaca Centro Storico / Via Guglielmo Marconi, 4

Bonus trasporti, file chilometriche agli sportelli, Tper: "Si cambia, via alla prenotazione obbligatoria"

Ogni mese si rinnova il pellegrinaggio di una moltitudine di cittadini per il bonus trasporti. Il problema va avanti da tempo

A partire da mercoledì 10 maggio. Tper comunica che per gestire il bonus trasporti direttamente in biglietteria sarà obbligatoria la prenotazione del proprio turno allo sportello.

È stata, infatti, rafforzata la procedura telematica che ora consente di prenotare circa 800 operazioni al giorno nei due Punti TPER di Bologna abilitati alla trasformazione del bonus: Via Marconi 4 e Autostazione. 

L'opzione della prenotazione era già operativa da tempo ma per un numero molto più limitato di posti.

Per prenotare è possibile utilizzare lo specifico software alla pagina web www.tper.it/saltalafila oppure telefonare al call center 051.290290.

Bonus trasporti, tra code e caos arriva pure il 118. Tper: "Afflusso straordinario"

Nelle biglietterie di Via Marconi 4 e dell’Autostazione, dal 10 maggio sarà dunque obbligatorio presentarsi solamente all'orario prenotato. In parallelo, è stata ulteriormente rafforzata la risposta delle biglietterie, in particolare a Bologna, con orari prolungati rispetto all’ordinario.

Si ribadisce che in nessun modo è possibile utilizzare il bonus presentandosi in biglietteria senza prenotazione. Ogni prenotazione consentirà l’utilizzo di un solo bonus trasporti.

Ripartito il bonus trasporti, come ottenere l'agevolazione (che crea ingorghi agli sportelli Tper)

Sul sito delle prenotazioni sono disponibili anche gli orari aggiornati delle biglietterie e le fasce orarie prenotabili.

A Ferrara la prenotazione è consentita ma non obbligatoria, esattamente come avviene ora.

Nelle biglietterie di Imola, invece, non sarà obbligatoria la prenotazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus trasporti, file chilometriche agli sportelli, Tper: "Si cambia, via alla prenotazione obbligatoria"

BolognaToday è in caricamento