rotate-mobile
Mercoledì, 26 Giugno 2024
Cronaca Zona Universitaria / Piazza Giuseppe Verdi

Venditori abusivi, spola tra garage e zone 'calde': così si organizzano per garantire birra fresca

Si avvicinano ai ragazzi e chiedono se vogliono acquistare della birra fresca. Poi si allontanano e tornano con le bevande: 2 euro per una bottiglia da 66 cl. Negozianti infuriati: "Sono sempre loro, ormai li conoscono tutti"

L'ordinanza restrittiva in vigore da lunedì scorso su orari di apertura e vendita di alcol in zona Universitaria (estesa a tutta l'area dopo essere partita dalla sola via Petroni) e la massiccia presenza di venditori abusivi in Piazza Maggiore in occasione della festa per il Bologna in Serie A ha sollevato un problema che per i residenti delle zone Piazza Verdi/via Petroni non è certo nuovo: la vendita per strada di bevande alcoliche.

E' bastato sostare per pochissimi minuti in Piazza Verdi intorno all'una di notte per ricevere immediatamente la prima offerta (VIDEO): "Vuoi comprare della birra? Una bottiglia da 66 cl solo 2 euro. Te la vado a prendere, è fresca".
Secondo alcuni residenti della zona, che da tempo monitorano la situazione, i venditori di birra avrebbero a disposizione due o tre garage adibiti a magazzino/frigorifero e da lì partirebbero alla spicciolata verso le zone 'calde' della zona universitaria, individuando gli acquirenti per poi tornare a prendere le 'ordinazioni' e consegnare le bevande fresche.

Il fenomeno è sotto gli occhi di tutti, soprattutto in Piazza Verdi, ma anche in luoghi di ritrovo all'aperto come i giardini San Leonardo (via San Leonardo, traversa di via San Vitale) e molti gestori di esercizi pubblici lamentano una 'concorrenza sleale' e una totale mancanza di controllo da parte delle forze dell'ordine: "Sono sempre loro, ormai li conoscono tutti - spiega il dipendente di un locale della zona - e per noi oltre il danno dell'ordinanza c'è anche la beffa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditori abusivi, spola tra garage e zone 'calde': così si organizzano per garantire birra fresca

BolognaToday è in caricamento