rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Zona Universitaria

Sicurezza in zona U, più luce e PL in movimento. Lega: "Ora body cam e taser"

Il Carroccio chiede ora anche dotazioni e assunzioni di personale: "Per anni le nostre proposte sono state bocciate, ora sposano la linea della Lega"

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

“È veramente triste che solo dopo l’ennesima violenza sessuale in città il PD abbia deciso di utilizzare gli uomini della polizia locale per pattugliamenti appiedati, come dichiarato dalla Capo di Gabinetto Matilde Madrid". Lo scrive in una nota il capogruppo della Lega in Comune, Matteo Di Benedetto. Il consigliere del Carroccio fa riferimento alla recente aggressione a una donna di 30 anni in via Belle Arti da parte di un 21enne straniero, ora al Cpr di Milano per l'espulsione dal paese. 

Madrid, in un'intervista rilasciata a Il Resto del Carlino ha parlato di una maggiore sicurezza nella zona, di aver incontrato i commercianti e annuncia una modifica dell’assetto dei servizi delle pattuglie, dal pomeriggio all’una di notte nelle strade della zona universitaria, coordinandosi con le altre forze di polizia.

E poi maggiore illuminazione notturna annunciato dalla vicesindaca Emily Clancy: "Per anni le nostre proposte in queste direzioni sono state bocciate dalla Giunta e dalla maggioranza, ora sposano la linea della Lega - continua il consigliere - La stessa Madrid e la maggioranza hanno sostenuto per anni che il pattugliamento per la sicurezza non rientrasse nei compiti della PL, bocciando le proposte della Lega ripetute con costanza dal 2021. Ora, dopo avere sostenuto questo, le applicano. Forse facendolo da prima si sarebbero potuti evitare diversi episodi criminosi a danno di tante donne".

"Body cam e taser"

La Lega torna sulle dotazioni per la Polizia Locale perché gli agenti "possano affrontare al meglio le situazioni che possono svilupparsi per le strade di Bologna. Altra proposta utile - come dimostrato anche dalla recente aggressione che ha mandato in ospedale due agenti della polizia locale - costantemente bocciata dalla maggioranza. Inoltre, si proceda con almeno 100 assunzioni, perché quelle disposte fino a oggi non sono sufficienti neanche a coprire i pensionamenti, figurarsi a presidiare il territorio ovunque necessario. Basta freni ideologici alla sicurezza dei bolognesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in zona U, più luce e PL in movimento. Lega: "Ora body cam e taser"

BolognaToday è in caricamento