Torna Thefork Festival: l'evento per le buone forchette, con sconti del 50% nei ristoranti

Fino al 31 marzo 2018 torna “TheFork Festival”, evento organizzato da TheFork, sito e applicazione che consente di scoprire e prenotare migliaia di ristoranti in Italia ed Europa

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Alla sua sesta edizione in Italia, l’evento permette agli utenti di riservare il proprio tavolo in circa 1000 ristoranti italiani godendo di sconti del 50%, direttamente alla cassa. Le promozioni riguardano le esperienze consumate durante il periodo del TheFork Festival e sono riservate agli utenti che prenotano attraverso l’applicazione mobile di TheFork per iOs e Android e il sito www.thefork.it, presso i ristoranti aderenti e con coperti in offerta disponibili. Dove? Ecco qualche ristorante da provare a Bologna Buca San Petronio Il culto del Made in Italy è al centro della filosofia di questo ristorante, dalle proposte enogastronomiche al design. Wood Gastrobar Piatti preparati con dedizione e ingredienti di stagione, per lo più di provenienza locale. Il menù si compone di sfiziose tapas, primi piatti gustosi e buger di carne e pesce. Primo Un locale rustico dove regnano sovrani i primi preparati con pasta fresca fatta a mano secondo l’antica tradizione Bolognese. Villa Meraville All'interno di Villa San Martino che risale al 1848, con parcheggio privato, propone cucina emiliana e vini della regione. Permeèuguale Ristorante giovane, che propone una cucina mediterranea creativa in un contesto accogliente e moderno al tempo stesso. Il Rialto Un ristorante semplice ed elegante, che pone al centro del menù i piatti di mare a base di pesce fresco sebbene non manchino proposte di terra per accontentare tutti i palati. DolceSalato Una nuova esperienza gourmet all'interno dell’Hotel Cosmopolitan che punta su qualità e ricerca delle materie prime, equilibrio dei sapori, freschezza e tradizione bolognese.

Torna su
BolognaToday è in caricamento