rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Economia

Globant acquisisce l'italiana Sysdata per espandere le proprie capacità di trasformazione digitale in Europa

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Globant (NYSE: GLOB), società di servizi tecnologici nativa digitale, ha annunciato oggi l'acquisizione di Sysdata, azienda bolognese tra le più importanti realtà italiane nella consulenza tecnologica e progetti IT, fortemente focalizzata sulla digital transformation. Dalla sua creazione, nel 1980, l'azienda ha sviluppato una solida offerta di servizi e un ampio portafoglio clienti principalmente nei settori bancario, assicurativo, automobilistico, energetico e retail. Globant con questa acquisizione entra per la prima volta nel mercato italiano e rafforza la sua presenza in Europa, come leader nella “Digital and Cognitive Transformation” per alcuni dei marchi più famosi al mondo, tra cui Google, Electronic Arts, Disney. Sysdata, che conta oggi oltre 300 professionisti, tre sedi, a Bologna, Milano e Venezia, fornisce servizi di consulenza e progetti di trasformazione digitale end-to-end ad aziende blue-chip in molti settori chiave dell’economia. In particolare, Sysdata vanta solide competenze in data analytics, marketing technology, business intelligence, enterprise architecture e mobile applications. "Siamo entusiasti di accogliere il team di Sysdata nella famiglia Globant. Grazie alla loro forte cultura dell'innovazione, della qualità e della flessibilità, sono il partner perfetto per proseguire l’espansione della presenza di Globant in Europa. Insieme, saremo in grado di continuare a offrire un portafoglio di servizi e prodotti di altissimo livello per supportare le aziende nei loro processi di innovazione", ha dichiarato Martín Migoya, co-fondatore e CEO di Globant. "Sono orgoglioso del successo di Sysdata e sono sicuro che Globant sia il partner migliore per portarla al livello successivo. Desidero ringraziare tutti i clienti che hanno creduto in noi negli ultimi 40 anni e far sapere loro che da oggi, insieme a Globant saremo in grado di offrire loro una proposta rafforzata e unica per il mercato italiano", ha dichiarato Roberto Vecchione, fondatore di Sysdata. A seguito dell’acquisizione, Roberto Vecchione, fondatore di Sysdata e attuale Presidente, lascerà le deleghe gestionali dell'azienda, ma manterrà un ruolo centrale come consulente. Gianmarco e Guido Vecchione, figli del fondatore, rimarranno impegnati nell'esecuzione del piano di espansione in Italia insieme a Marco Santulli, CTO, Gianluca Pogliani, Head of Digital, e al resto del team di Sysdata. "Sysdata si unisce a Globant per consolidare la nostra espansione in Europa. Siamo rimasti colpiti dal loro portafoglio clienti di lunga data in alcuni dei settori più significativi in Italia, come quello bancario, assicurativo e automobilistico. Globant integrerà queste e altre offerte per continuare a supportare le trasformazioni digitali di successo", ha concluso Martin Umaran, co-fondatore di Globant e presidente della regione EMEA.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Globant acquisisce l'italiana Sysdata per espandere le proprie capacità di trasformazione digitale in Europa

BolognaToday è in caricamento