Grande successo per Piazza Grande omaggio a Lucio Dalla

Grande successo per il tributo Piazza Grande omaggio a Lucio Dalla al Cortile Cafè

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Sabato scorso il 5 marzo il live club Cortile Cafè vicino a Piazza Maggiore a Bologna è stato letteralmente riempito in ogni suo centimetro dal numerosissimo pubblico accorso per ricordare e cantare i capolavori di Lucio Dalla interpretati dalla band fanese PIAZZA GRANDE omaggio a Lucio Dalla capitanata dal cantautore Stefano Fucili prodotto da Dalla alla fine degli anni novanta ed autore con lui del brano Anni Luce inserito nel disco di Lucio, Luna Matana (2001).

L'idea di Fucili era quella di portare a Bologna il concerto in omaggio al grande cantautore bolognese partito nel luglio 2012 a Fano nella gremita Piazza xx Settembre e poi avviatosi ad un fortunato tour senza fine in piazze e teatri di tutta Italia, in occasione di quello che sarebbe stato il settantesimo compleanno di Lucio il 4 marzo, in un luogo vicino a Piazza Maggiore, vicino alla sua casa e casa discografica la Pressing.

Ma quello che doveva essere un concerto informale in un club live per qualche appassionato si è trasformato in uno dei più seguiti eventi dedicati a Dalla nella sua Bologna e in brevissimo tempo le prenotazioni e le partecipazioni su FB sono diventate migliaia.

Come succede sempre sul palco della band Piazza Grande, Fucili ha invitato tanti amici e collaboratori di Lucio come il coinvolgente cantautore urbinate Stefano Ligi anche lui proveniente dalla scuderia della Pressing, l'eclettica cantautrice Roberta Giallo, il batterista Bruno Farinelli e il sosia ufficiale di Dalla il mitico Vito che lo sostituì in un Festival Bar di alcuni anni fa senza che nessuno se ne accorgesse.

Oltre alle canzoni di Lucio c'è stata anche la sua poesia interpretata con dei reading dall'attore Fabrizio Bartolucci.

In scaletta i grandi successi come 4 Marzo, Piazza Grande, Attenti Al Lupo, Caruso, Canzone, Anna e Marco, etc. ma anche delle chicche come Henna e la stessa Anni Luce suonati in maniera impeccabile dalla solidissima la band formata da Roberto Panaroni (basso), Tommaso Baldini (chitarre), Danilo Lovino (tastiere) e Marco Vicarelli (batteria).

L'abbraccio delle persone presenti che hanno riempito il locale e tutta la via esterna cantando tutti i brani, emozionandosi, commovendosi, ridendo e ballando, ha dimostrato quanto amore ci sia nella gente per uno degli artisti più significativi della storia della musica Italiana il genio folletto Lucio Dalla.

Visto il successo si sta già lavorando per un'estiva replica Bolognese in uno spazio all'aperto adatto ad accogliere tante persone.

 

Torna su
BolognaToday è in caricamento