rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Eventi

Stagione teatrale 2016: "La finestra sul cortile"

Spettacoli teatrali dal 19 febbraio al 21 maggio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BolognaToday

Per la stagione 2016 vogliamo focalizzare l'attenzione sui gruppi teatrali regionali e sulla molteplicità dei linguaggi creativi che rispecchiano oggi la ricerca teatrale nel nostro paese. Il teatro, la danza, la musica, il cibo, l'arte, sono i linguaggi che definiranno la stagione 2016 del Teatro Ridotto che si apre il 19 Febbraio con il Dramma pop "Tenebra" del Teatro Nucleo di Ferrara, ispirato a Cuore di Tenebra di Conrad, che da pochissimo ha ottenuto il prestigioso patrocinio della "Jhoseph Conrad Society" (Uk). Seguirà il maestro Vittorio Zanella e la compagnia Teatrino dell'Es il 5 Marzo che presenterà una mostra itinerante della sua straordinaria e unica collezione di Burattini e Marionette dal 1500 e lo spettacolo di teatro d'animazione "Mi rendo Conto". Il 9 Aprile il Teatro delle Ariette ci porta a tavola con lo spettacolo/cena "Teatro da Mangiare?", un'autobiografia dell'esperienza di contadini-attori. Il 30 Aprile la giovane compagnia Teatro dei Servi Disobbedienti presenta lo spettacolo di teatro-danza "Fimmina Morta". Il 6 Maggio proseguiamo con un'altra compagnia bolognese ReSpirale Teatro che partendo da uno studio su La Fattoria degli Animali di G. Orwell ci presenta "Again/By Now", spettacolo vincitore del premio Scintille 2014.
Dal 19 al 21 Maggio riprende l'VIII edizione del progetto residenziale "Finestre sul Giovane Teatro" che vedrà coinvolti tre giovani gruppi teatrali questa volta da tutta Italia: Fabbricateatro da Catania, Teatro a Canone da Torino, Luogocomune Danza da Roma e gli allievi del Filo dei Venti di Lina della Rocca (Teatro Ridotto) che per tre giorni si confronteranno e condivideranno il proprio lavoro di training e ricerca offrendo performance e dimostrazioni di lavoro aperte al pubblico e ad ingresso gratuito. In conformità con la stagione 2016 del Teatro Ridotto anche il progetto di Finestre sul Giovane Teatro si proietta verso la ricerca teatrale di giovani realtà italiane e sulla molteplicità dei linguaggi creativi, sempre più mescolati.

L'attività del Teatro Ridotto è realizzata grazie al sostegno del Comune di Bologna, la Regione Emilia Romagna e Coop Alleanza 3.0.

PROGRAMMA

19 FEBBRAIO - TENEBRA

ore 21 - Teatro Nucleo

Regia Davide Della Chiara, Natasha Czertok - Musiche originali Davide Della Chiara, Lorenzo Magnani

Dramma Pop ispirato a "Cuore di tenebra" di Conrad.

Un attore, un'attrice e un musicista/narratore sagomano il conflitto tra i due protagonisti del romanzo trascrivendolo in una vaga contemporaneità fatta di simboli eletti a rappresentanza del benessere che ci ha procurato quel colonialismo così ferocemente criticato in Cuore di Tenebra. Un allestimento che vuole rispettare sia le atmosfere decadenti che la caustica ironia presente nello scritto. L'atmosfera è assurda, ironica e dalle tinte noir.

05 MARZO - MI RENDO CONTO

Ore 20 - Teatrino dell'ES

TESTO, REGIA, OMBRE, BURATTINI, MARIONETTE, PUPAZZI DI vITTORIO ZANELLA

Spettacolo a numeri musicali e di Commedia dell'Arte, sulle differenti tecniche del Teatro di Figura, dalla tradizione alla sperimentazione anche d'innovativi linguaggi verbali e non, in omaggio ai grandi burattinai del '900, sulle grandi tematiche del teatro d'animazione come: l'amore, la passione, il risentimento, l'invidia, la cattiveria, l'imbroglio, la saccenza, la stoltezza e la gioia, il tutto sotto una lente d'ingrandimento che amplifica anche in modo grottesco l'emozioni.

09 APRILE - TEATRO DA MANGIARE?

Ore 21 - Teatro delle Ariette

regia Stefano Pasquini - di Paola Berselli e Stefano Pasquini
"Sì, al Teatro da mangiare? si cucina e si mangia davvero, si mangiano le cose che coltiviamo e trasformiamo dal 1989 nella nostra azienda agricola. Lo spettacolo è stato concepito nella nostra cucina, noi facevamo le tagliatelle e intanto parlavamo con Armando Punzo e Cinzia de Felice..."

Seduti attorno ad un tavolo, attori e spettatori, condividono il tempo di una cena! Si compie un rito così profondamente umano da catapultarci nel cuore del nostro presente, nell'attimo assoluto del "qui e ora", nell'evidente e disarmante verità delle nostre vite. Un "autoritratto", una pubblica confessione autobiografica sulla singolare esperienza di contadini-attori.

Spettacolo per max 40 commensali - PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - Biglietto € 20

30 APRILE - FIMMINA MORTA

ore 21 - Teatro dei Servi Disobbedienti

Regia e scenografia: Federica Amatuccio - Musiche originali: Andrea Gianessi

Fimmina Morta narra la storia di un amore perduto come metafora del sentimento di malinconia e non-appartenenza che pervade gli animi di coloro che vivono in territori logorati da un'industrializzazione corrotta. La compagnia nasce a Bologna nel 2013 e vede la partecipazione di artisti provenienti da tutto il territorio nazionale, professionisti nelle discipline della danza contemporanea, del teatro e della musica.

06 MAGGIO - AGAIN/BY NOW

ore 21 - ReSpirale Teatro

Regia ReSpirale Teatro - con Giulia Olivari e Michele Pagliai

La compagnia è partita da "La fattoria degli animali" di George Orwell interrogandosi sul sistema di concetto e rivoluzione. Berta e Boxer, i protagonisti dello spettacolo, sono figli di questa riflessione, due figure incastonate in un'estetica da Playmobile tanto grotteschi quanto facili da incontrare nella quotidianità. Vittime del sistema che si sono scelti e del loro matrimonio da cui cercano di liberarsi ma si trovano puntualmente al punto di partenza della loro fine. Attraverso un linguaggio pop e un'ambientazione scarna, lo spettacolo vuol fa riflettere sulla solitudine, la dipendenza e la paura di cambiare, per una tragicommedia che si ispira al teatro dell'assurdo.

Spettacolo vincitore del Premio Scintille 2014

FINESTRE SUL GIOVANE TEATRO VIII - INGRASSO GRATUITO

Meeting residenziale internazionale per gruppi teatrali con dimostrazioni di lavoro aperte al pubblico ad ingresso gratuito:

19 MAGGIO - GRETA LA BAMBOLA E LA BETULLA

ore 20,00 - Teatro a Canone (Torino)

20 MAGGIO - DISCORSO SU NOI ITALIANI

ore 20 - Fabbricateatro (Catania)

21 MAGGIO - SELFIE (STUDIO)

ore 20 - Luogocomune Danza (Roma)

COME RAGGIUNGERCI

Via Marco Emilio Lepido, 255 (Lavino di Mezzo) - Bologna

Autobus 87 ogni 30 minuti, fermala Lavino di Mezzo Ponte

PREZZI:

Intero € 10

Ridotto € 8 (con tessera ARCI, Carta Doc, YoungERcard, Socio Coop)

Spettacolo con cena del 9 aprile €20

Spettacoli della rassegna "Finestre sul giovane teatro" ad ingresso gratuito

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stagione teatrale 2016: "La finestra sul cortile"

BolognaToday è in caricamento