Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità

Colori Regioni, nuova ordinanza oggi: Emilia Romagna verso la conferma dell'arancione (ma i numeri sono da zona gialla)

Attesa per oggi la nuova ordinanza. Ecco la situazione dello Stivale

E' attesa per oggi l'rodinanza del ministro della Salute Roberto Speranza che porterà da lunedì 19 aprile ai cambi di colore delle regioni. Anche se undici territori hanno attualmente numeri da zona gialla, in virtù del decreto primo aprile 2021 del governo Draghi i territori possono essere collocati soltanto in zona rossa o arancione. E per i numeri del contagi si attendono soltanto due spostamenti. Ovvero quello della Campania, che dovrebbe passare oggi da zona rossa ad arancione, e quello della Sicilia, che invece potrebbe fare il percorso inverso e passare dall'arancione al rosso aggiungendosi così a Puglia, Sardegna e Valle d'Aosta nell'area delle misure più restrittive.

Covid, Pandolfi (Ausl): "Dati migliori ma virus circola ancora troppo" | VIDEO 

L'Emilia Romagna vede ancora arancione 

Nessun cambio di colorazione in vista, con tutta probabilità, per la nostra regione. L'Emilia Romagna infatti dovrebbe 'sostare' almeno per un'altra settimana in zona aranzione. Affiancandosi quindi alla new-entry Campania e all'Abruzzo, Basilicata, Calabria, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Liguria, Marche, Molise, Piemonte, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto e le Province autonome di Bolzano e Trento.

Pertanto la nuova mappa dell'Italia da lunedì 19 aprile potrebbe essere la seguente:

  • zone rosse: possibile il pasaggio della Sicilia mentre restano in alta fascia di rischio Valle d’Aosta, Puglia e Sardegna.
  • zone arancioni: possibile la promozione della Campania. In fascia di rischio alto anche Basilicata, Liguria. In virtù del decreto primo aprile 2021 del governo Draghi restano arancioni anche gli undici territori che potevano ambire alla zona gialla, ovvero Abruzzo, Calabria, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sicilia, Toscana, Umbria e Veneto e le Province autonome di Bolzano e Trento.

Come di consueto occorre aspettare le decisioni politiche che verranno prese dal ministero della Salute anche in base alle specifiche richieste dei governatori. 

Contagi E-R: indice Rt da zona gialla 

Emilia Romagna tra le 11 regioni con numeri da zona gialla 

Con la zona gialla sospesa per decreto c'è il solo Molise ad ambire al passaggio in zona bianca, ma ha ancora una incidenza nei sette giorni di 64 nuovi casi per 100mila abitanti, superiore alla soglia nonostante una situazione dei contagi incoraggiante e sostanzialmente stabile. Invece i numeri da zona gialla ce li hanno 11 regioni, compresa l'l'Emilia-Romagna, alla quale si aggiungono - oltre alle province autonome di Trento e Bolzano- anche l'Abruzzo, la Calabria, il Friuli Venezia Giulia, il Lazio, la Lombardia, le Marche, l'Umbria e il Veneto. Ma in virtù del decreto del governo Draghi che ha sospeso la zona gialla tutte queste regioni dovranno in ogni caso attendere, e sperare che i loro numeri non peggiorino successivamente, per entrare nella zona gialla. 

Covid, verso le riaperture: cronoprogramma e protocolli 

Emilia Romaga, la pressione del virus rallenta lo dicono i nuovi dati

I numeri che l'Emilia-Romagna sta per portare in dote oggi, al consueto report settimanale , sono in miglioramento. Lo confermano alcune anticipazioni fornite dall'assessorato alla sanità, fornite ieri dall'assessora Raffaele Donini durante un punto stampa sui vaccini. L'Rt dell'Emilia-Romagna continua a calare: a mercoledì scorso l'indice era a 0,77. Per quanto riguarda l'incidenza, nel periodo 5-11 aprile è stata di 165 casi Covid su 100mila abitanti, quindi ben al di sotto della soglia di rosso dei 250 casi, anche se ancora lontana da quella di sicurezza -almeno psicologica- dei 50.

Altro fattore di peso: si stanno progressivamente svuotando i reparti Covid. L'ultimo report disponibile online da parte dell'Iss segnalava una percentuale di occupazione delle terapie intensive del 49 per cento e dei reparti covid del 48 per cento, ma anche in questo caso il trend è di decisa diminuzione.

Bollettino COVID 15 aprile, +1150 casi in E-R (217 a Bologna). Ancora giù i ricoveri 

Vaccini, dal 26 aprile over65 e dal 10 maggio over60. Chi è sovrappeso (ogni età) lo prenota in farmacia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colori Regioni, nuova ordinanza oggi: Emilia Romagna verso la conferma dell'arancione (ma i numeri sono da zona gialla)

BolognaToday è in caricamento