Cronaca Imola

L'autodromo di Imola riparte fra sport e musica: "Altro che gioco costoso, qui si investe. E si aspetta Vasco"

L'assessora del Comune di Imola Elena Penazzi fa delle ipotesi su un protocollo di sicurezza: "Accesso ai vaccinati e tampone rapido all'ingresso del circuito prima dell'evento"

Gian Carlo Minardi

"L'autodromo e la Formula Uno non sono una spesa, ma un investimento. Il Gran Premio non è uno show costoso, un giochino messo in piedi in tempi di pandemia, ma un'opportunità di valorizzazione internazionale di tutto il territorio". Lo chiarisce l'assessora imolese Elena Penazzi, che fra le varie deleghe ha anche quella specifica per il circuito.

L'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola (presentato ieri il nuovo calendario e la data del GP di F1), che è di proprietà del Comune, rappresenta una grande risorsa per tutto il territorio, così come ha ben spiegato anche il governatore Stefano Bonaccini ufficializzando il calendario che vede come primo appuntamento il GP dell'Emilia-Romagna il prossimo aprile. Che non si sa ancora se sarà a porte chiuse, aperte o a metà fra l'una o l'altra. 

Il Presidente di "Formula Imola" Gian Carlo Minardi, società che gestisce in concessione l’autodromo, ha fatto riferimento agli ultimi due eventi organizzati all'interno del circuito ovvero i Mondiali di Ciclismo e il Gran Premio dell'Emilia-Romagna 2020 per ribadire come queste manifestazioni possano contribuire al Pil del territorio: "Dall'aeroporto di Bologna fino al mare, attraverso le strutture ricettive e ristorative, si sentiranno gli effetti benefici del lavoro che stiamo pianificando con il supporto e la fiducia delle Istituzioni. Oltre al programma fatto di sport e spettacoli ci sarà anche un museo". 

Gian Carlo Minardi-2

Gian Carlo Minardi 

Obiettivo 2021: il concerto di Vasco Rossi. Poi arriveranno i Pearl Jam 

"Il nostro autodromo porterà indotti che vanno oltre lo scenario motoristico e torneremo ad ospitare anche la musica dal vivo: il nostro obiettivo ad oggi sono i concerti di Vasco Rossi e di Cesare Cremonini, che sono stati rimandati e che speriamo di poterci godere in autunno. Tutti gli anni il calendario degli eventi viene valutato a livello comunale (la struttura è polifunzionale, per cui non si parla solo di sport) ed è da quando questa giunta si è insediata che ci lavoriamo sodo visto che parliamo di indotti importanti che impattano su diversi settori, dall'alberghiero alla ristorazione, senza contare tutti i lavoratori che ruotano intorno agli eventi e ai maxi-eventi. Sia io che il sindaco Marco Panieri vogliamo far tornare l'autodromo sulla scena internazionale con quella vitalità che potrà dare luce al territorio e che già oggi, sulla prospettiva del GP di primavera, comincia a essere un messaggio di speranza in tempi di buio" spiega ancora Penazzi, che sul tour mondiale dei Pearl Jam dà invece appuntamento al 2022, così come deciso dalla band. 

Pubblico e Covid: spettatori vaccinati e tamponi rapidi all'ingresso dell'autodromo

A proposito di pandemia, come li immaginate gli eventi più a ridosso, ovvero quelli di primavera e autunno? Il pubblico subirebbe comunque un taglio importante? Come dobbiamo immaginare per esempio i concerti dei nostri due bolognesi Vasco e Cesare? "Ci sono tantissimie ipotesi e aspetti che stiamo considerando, con un metodi di attenzione e porteremo al Ministero e alla Regione Emilia-Romagna un protocollo specifico per eventi in sicurezza fino alla cosiddetta immunità di gregge. Fino ad allora il nostro obiettivo è quello di considerare gli accessi alle persone vaccinate e prevedendo dei test rapidi in loco, visto che oggi sappiamo essere attendibili alla pari dei molecolari". 

WhatsApp Image 2021-01-13 at 09.08.48-2

Elena Penazzi

Le frasi luminose di Ayrton Senna restano in omaggio alla Formula Uno

Il Comune di Imola aveva scelto di celebrare il Gp dell’Emilia Romagna illuminando via Appia e via Emilia con due frasi famose di Ayrton Senna: una iniziativa condivisa con Viviane e Bruno Senna, sorella e nipote del campione brasiliano. Ebbene, così come spiega sempre l'assessore Penazzi, le installazioni resteranno ancora un po', per celebrare questo nuovo inizio dell'autodromo. 

Le due frasi di Senna

I ricchi non possono / Vivere su un’isola / Circondata da un oceano / Di povertà. / Noi respiriamo tutti / La stessa aria / Bisogna dare a tutti / Una possibilità – Ayrton Senna.

Se una persona / Non ha più sogni / Non ha più alcuna ragione / Per vivere / Sognare è necessario / Anche se nel sogno / Va intravista la realtà / Per me è uno dei principi / Della vita – Ayrton Senna.

WhatsApp Image 2021-01-14 at 08.20.50-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'autodromo di Imola riparte fra sport e musica: "Altro che gioco costoso, qui si investe. E si aspetta Vasco"

BolognaToday è in caricamento