Coronavirus, la Curia: via l'acqua santa, sospesi precetto festivo e processioni

L’Arcidiocesi di Bologna aggiorna le disposizioni valide fino a "nuovo ordine"

In base all'’Ordinanza del Ministero della Salute sulle misure urgenti per la gestione dell’emergenza coronavirus, i Vescovi della Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna e l’Arcidiocesi di Bologna, aggiorna le disposizioni valide fino a nuove indicazioni.

"Siamo vicini con la preghiera alle vittime e ai loro cari alle persone colpite dalla malattia, ai loro familiari e amici e a coloro che li stanno assistendo e curando - scrive in una nota il cardinale Matteo Zuppi - ringraziamo e ammiriamo la disponibilità e il coraggio di medici, operatori sanitari, forze di sicurezza e di vigilanza, volontari, ministri delle comunità, istituzioni locali e statali. Questo tempo di difficoltà e di privazioni, che coinvolgono tutti e ci ricordano la nostra debolezza e il bisogno che abbiamo di sostenerci a vicenda, ci aiuta a comprendere i tanti doni che accompagnano ordinariamente la nostra vita di fede e a riscoprirli per viverli con maggiore desiderio.
Il Signore Gesù, con l’intercessione della Vergine di San Luca, protegga tutti i suoi figli specialmente i più deboli e quanti sono nella prova, il deserto diventi un giardino e le tenebre siano illuminate dalla luce che ha vinto il male e la morte".

Disposizioni Coronavirus

- Raccomandando i criteri di prudenza, la Curia invita a evitare concentrazione di persone in spazi ristretti e per lungo tempo, sia in riferimento alle attività parrocchiali che diocesane. Tuttavia, le chiese rimangono aperte al culto e alla preghiera individuale.

- E' sospeso il precetto festivo, quindi i fedeli non sono tenuti all’obbligo di partecipare alla S. Messa. Tuttavia, è consentita la celebrazione delle Messe festive - a condizione che venga ottemperata la disposizione precedente  - evitando processioni e
assembramenti di persone al temine delle celebrazioni. Coloro che per motivi di salute non si sentissero di partecipare alla Messa, preghino nelle loro case, seguendo eventualmente le celebrazioni trasmesse via radio, televisione o streaming. Sono quindi consentite le celebrazioni liturgiche feriali che non comportano un afflusso significativo di fedeli.

- Rimane l'obbligo di svuotare le acquasantiere e la distribuzione della Comunione solo sulla mano, rimane sospeso il segno di pace

- Per i funerali è consentita la celebrazione eucaristica con i soli familiari.

- Sono sospese le visite alle famiglie per le benedizioni pasquali. Consentite invece le visite ai malati e l’Unzione degli infermi.

- Gli incontri di catechismo e del dopo-scuola riprenderanno alla riapertura delle 
attività scolastiche. 


- Consentite le attività ordinarie di oratorio. Sono sospese le 
attività che prevedono la presenza di pubblico, per esempio spettacoli teatrali, 
cinematografici, tornei e ogni altro genere di aggregazione.Sono sospese anche feste e sagre parrocchiali.

- I Centri d’ascolto e i servizi della Caritas diocesana e parrocchiali possono riaprire purché non ci sia concentrazione di persone in attesa. Le mense parrocchiali se possibile riaprano - attenendosi comunque alla prudenza - altrimenti forniscono i pasti in porzioni singole e “d’asporto”.

Scuole chiuse 'per coronavirus': Acli pronta a baby sitter aziendali

Coronavirus: quando è necessario indossare la mascherina

Come spiegare il Coronavirus ai nostri figli: "Il non detto alimenta l'ansia, differenze a seconda dell'età"

Visite a domicilio per coronavirus, allerta della Protezione civile: "Attenzione alle truffe"

Coronavirus, linea Milano – Piacenza: traffico ferroviario sospeso fra Lodi e Piacenza

Effetto Coronavirus, guide turistiche a riposo forzato: "Gite scolastiche e visite annullate"

Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

coronavirus: piano straordinario per la disinfezione dei bus Tper

Coronavirus, il ricercatore: "Giuste le misure prese, per sconfiggerlo si lavora su più fronti"

Coronavirus: dal Carnevale al teatro, gli eventi annullati a Bologna

Coronavirus: rinviato il concorso per infermieri in programma all'Unipol Arena

i

Coronavirus: a Bologna nasce unità di crisi 

Coronavirus: test a pazienti con polmonite, pronto un numero verde regionale

Coronavirus, la Curia: no al segno di pace durante la messa, sospesi catechismo e benedizioni pasquali

Caos Coronavirus, rinviato lo sciopero del trasporto aereo

Coronavirus, la situazione oggi al pronto soccorso del Sant'Orsola 

Coronavirus, il sindaco Merola: "Applichiamo l'ordinanza, senza perdere tempo a discuterla"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento