Fase due, Venturi: "Virus meno aggressivo, ma non è ancora ora di fare festa"

L'ex numero uno della Regione in Sanità avvisa sul rischio di un ritorno in autunno "ma qualcosa è cambiato"

Non è ancora il momento di fare festa. A lanciare l'avvertimento è Sergio Venturi, ex commissario straordinario per l'emergenza coronavirus, ospite oggi della trasmissione in diretta Facebook 'Il volo del colibri'', il format di social tv il format di social tv curato dal Comune di Bologna e dalla Fondazione per l'innovazione urbana, in collaborazione con Radio Bologna Uno.

"Speriamo che nella fase 2 ci sia una responsabilità collettiva- si augura Venturi- perché ce n'è un gran bisogno. Sto vedendo le immagini di alcune città, anche in Emilia-Romagna, e sembra ci sia molta voglia di festa. Ma non è ancora il momento di lasciarsi andare del tutto".

Il virus, del resto, non è ancora stato debellato del tutto, ricorda l'ex commissario. Che però su questo fronte continua a essere ottimista. "Non penso che questo virus sia lo stesso di due mesi fa- sostiene Venturi- perché nel circolare, come succede a tutti i coronavirus, si indebolisce. Oggi i medici in ospedale vedono casi del tutto differenti a prima, che quasi mai finiscono in terapia intensiva".

Di conseguenza, ribadisce l'ex commissario, "dobbiamo fare il nostro e avere rispetto di chi ci ha consentito di non collassare in questi due mesi". In fondo, lascia intendere Venturi, si tratta di resistere ancora un po', anche perché "andiamo verso la prospettiva in cui o avremo il vaccino o avremo medicinali definitivi. E credo abbastanza rapidamente, nel giro di un anno, ci saranno scoperte che ci consentiranno di mettere le mascherine nel cassetto. Sono sicuro che i virologi che troveranno la soluzione in fretta", sostiene Venturi. (San/ Dire)

Leggi anche:

Fase 2, come siamo arrivati fin qui? Bologna nell'Inferno del Coronavirus | VIDEO

Fase 2, si entra nel vivo. Cosa cambia da oggi e quali i divieti che invece restano ancora in vigore

Riaperture bar, ristoranti e pub dal 18 maggio: "Ecco come siamo organizzati"

Come si reinventano i centri estivi? Attività all'aria aperta e fasce orarie

Accordo Governo-Regioni: sì alle riaperture il 18 maggio, dal 3 giugno via agli spostamenti 

Rirendono messe e celebrazioni: mascherine e volontari in campo. Le linee guida dell'Arcidiocesi di Bologna

Coronavirus, l'assessore Donini: "Tamponi a ogni ricoverato"

Coronavirus, l'Unipol Arena si trasforma: 100mila test sierologici e tamponi al mese

Covid-19 fase due, cosa cambia negli ospedali: "Check point, sale d'attesa vuote, distanze e teleconsulti"

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento