Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Piazza Caduti di San Ruffillo

Le Poste di San Ruffillo non chiudono: "Esito positivo della raccolta firme"

Lo ha annunciato l'assessore Marco Lombardo durante una commissione dedicata. C'era stata una raccolta firme e Poste Italiane ha mandato una comunicazione scritta, che è stata letta in aula

L'ufficio postale di San Ruffillo resta aperto. La mobilitazione dei cittadini, che hanno raccolto circa 1.500 firme in pochi giorni, insieme all'impegno delle istituzioni e alla disponibilità di Poste Italiane hanno portato a questo risultato. L'annuncio è stato fatto questa mattina durante una commissione dedicata dall'assessore Marco Lombardo, che ha letto ad alta voce la comunicazione arrivata da Roma. Il risultato arriva dopo un incontro avvenuto lo scorso 18 ottobre fra Poste Italiane, il sindaco di Bologna Virginio Merola e gli assessori al commercio e al lavoro Matteo Lepore e Lombardo

Presente e soddisfatto anche Giuseppe Vitiello, in rappresentanza del comitato I love San Ruffillo: "Siamo contentissimi e non vediamo l'ora di farlo sapere a tutti. La politica si è mossa e le istituzioni ci hanno appoggiati. Rispetto però ad alcune problematiche vorremmo che questo fosse solo il punto di partenza. Il mercatino per esempio sta morendo e speriamo che si possa lavorare anche per rivalorizzare le aree commerciali". 

Durante l'incontro sono emersi però altri uffici postali a rischio chiusura, che sarebbeto tre: San Mamolo, Roveri e via Larga. Al tavolo, tutti d'accordo maggioranza e opposizione nel sostenere che rappresentano molto più di un semplice servizio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Poste di San Ruffillo non chiudono: "Esito positivo della raccolta firme"

BolognaToday è in caricamento