rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Incidenti stradali

Incidente al Savena, chi è la giovane vittima dell'ennesimo schianto

Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, Leonardo era ancora vivo, ma è morto poco dopo al Maggiore

Si chiamava Leonardo Busi, l'ennesima giovane vittima di incidente. Aveva 21 anni e ha perso la vita tra viale Roma e la rotonda Grazia Verenin, nel quartiere Savena. 

Secondo le prime ricostruzioni, alle 14 di ieri, 1° ottobre, Leonardo avrebbe perso il controllo dello scooter, andando a sbattere contro un palo. Quando i soccorsi sono arrivati sul posto, Leonardo era ancora vivo, anche se gravemente ferito, quindi i sanitari lo hanno trasportato d'urgenza all'ospedale Maggiore, dove è deceduto pco dopo.

La tragica conta dei morti

E ancora una volta ci troviamo a fare il tragico conto dei morti sulle strade bolognesi: quattro in pochi giorni.

Alessandro Massa, 31 anni, è deceduto alle 4 di venerdì mattina, dopo aver perso il controllo dell'auto, in viale Cavina. Il Comune di Bologna ha deciso di aprire una pratica interna e di vederci chiaro, mettendo allo studio dei correttivi. 

Alessandro Manfrini, 21 anni, è morto il pomeriggio del 27 settembre, quando in sella a una Ducati si è schiantato contro un palo in viale Alcide De Gasperi. 

Poco più di una settimana fa, il 23 settembre, tra via Calamosco e via del Gomito. aveva perso la vita in moto il poliziotto Fabio Crocetta, 43 anni. 

Incidente alla rotonda dei polacchi, Orioli: "Valutiamo modifiche" 

Incidenti stradali: "Hanno un costo sociale di 254 milioni anno e paghiamo tutti“ | I DATI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente al Savena, chi è la giovane vittima dell'ennesimo schianto

BolognaToday è in caricamento