Giovedì, 16 Settembre 2021

Vaccini covid, dentro l'hub allestito alla Fiera di Bologna | VIDEO

Inaugurato oggi l’hub per i vaccini anti covid allestito presso la Fiera di Bologna. A supporto dei sanitari, anche le forze dell'ordine

Inaugura oggi l’hub per i vaccini anti covid allestito presso la Fiera di Bologna. A supporto dei sanitari, anche le forze dell'ordine. Dopo i servizi di vigilanza alle operazioni di scarico-carico delle dosi del vaccino Pfizer-BioNTech, che ieri mattina sono giunte all’Aeroporto di Bologna con un volo commerciale di una compagnia di trasporti internazionale, aereo “Airbus A330”, proveniente da Lipsia (Germania), i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna stanno oggi svolgendo un servizio mirato a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica in occasione della campagna di vaccinazione anti Covid-19 per il personale sanitario, presso il polo fieristico “Bologna Fiere”.

Via ai vaccini per CRA, Case Famiglia e Case di Riposo

Sempre oggi, giovedì 31 dicembre, anche per le CRA, Case Famiglia e Case di Riposo comincia la campagna di vaccinazione di massa anti – Covid-19. Domani, infatti, verranno vaccinate 333 persone (tra ospiti e operatori). 6 teams vaccinali (ogni team è composto da 2 infermieri e 1 medico) si recheranno in 5 CRA (Casa Residenza per Anziani non Autosufficienti) presenti a San Giorgio di Piano, Loiano, Monte San Pietro, Crevalcore e Bologna in 3 Case Famiglia a Crevalcore e in 1 Casa di Riposo a Castel di Casio.

Nelle prime settimane di gennaio saranno 228 le strutture coinvolte per un totale di 7.044 ospiti e 6.049 operatori.

La campagna di vaccinazione in Emilia Romagna: tutti gli step

Parte dunque oggi  in Emilia-Romagna la campagna di vaccinazione "vera e propria" per personale sanitario, operatori e degenti delle Cra. Come fa sapere la regione, in cinque distinte giornate saranno completate tutte le consegne del mese di gennaio: dopo quella di ieri mattina, le consegne sono previste per i lunedì 4, 11, 18 e 25 gennaio.  

I punti identificati dall'Ausl per la somministrazione dei vaccini a Bologna sono, oltre la Fiera,  l’Autostazione delle corriere,  l’Irccs Istituto Ortopedico Rizzoli e la Casa di Residenza “Cardinal Giacomo Lercaro”; per Imola il Medical Centre dell’Autodromo.

Come rende noto Ausl, il ciclo vaccinale consiste di due dosi da effettuare a 21 giorni di distanza tra loro. Per poter effettuare la vaccinazione è necessario non avere una malattia acuta febbrile in atto e non essere in gravidanza.

Vaccinazioni in Fiera e al Rizzoli

Le vaccinazioni si tengono presso il Padiglione Polivalente del Volvo Congress Center (piazza Costituzione 4A) della Fiera di Bologna, nei 2.300 mq messi a disposizione gratuitamente da BolognaFiere e allestiti appositamente con 14 box vaccinali, oltre alle aree di accoglienza, registrazione e osservazione post-vaccinale.

L’Hub vaccinale sarà aperto ogni giorno dal lunedì alla domenica, dalle 8.30 alle 18.30 per eseguire 1.400 vaccinazioni ogni giorno, fino a metà febbraio. Sabato 2 e domenica 3 l’attività sarà limitata al solo mattino (fino alle 13.30), con 700 vaccinazioni disponibili mentre da lunedì 4 gennaio si partirà a pieno regime.
Al lavoro in Fiera su turni, 400 tra medici, infermieri e assistenti sanitari dell’Azienda USL, Istituto Ortopedico Rizzoli e Policlinico Sant’Orsola-Malpighi, oltre a personale amministrativo e volontari.

Un secondo punto vaccinale sarà predisposto da gennaio all’Istituto Ortopedico Rizzoli presso il Poliambulatorio in via di Barbiano.

Vaccini, consegna e distribuzione: ecco il cronoprogramma

Tutti i punti di consegna regionali hanno celle a temperatura bassissima, -70%, cosiddette “Ult” (ultra low temperature) per consentire la conservazione del vaccino.

La prima scatola del vaccino Pfizer-BioNtech, con 975 dosi, partita dal Belgio il 24 dicembre alla volta di Roma, è stata presa in carico dall’esercito ed è arrivata il 27 dicembre all’ospedale Bellaria di Bologna, per essere distribuita nei punti del territorio regionale per il V-day. Tutte le altre confezioni verranno consegnate direttamente da Pfizer.

Il 30 dicembre sono arrivate 44 scatole: 11 per Bologna, 1 per Imola, 4 per Ferrara, 3 per Forlì-Cesena, 6 per Modena, 5 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

Lunedì 4 gennaio verranno consegnate altre 46 scatole: 11 per Bologna, 1 Imola, 4 per Ferrara, 4 per Forlì-Cesena, 6 per Modena, 6 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

A distanza di una settimana è in programma, per lunedì 11 gennaio, la consegna di altre 45 scatole: 12 per Bologna, 1 per Imola, 4 per Ferrara, 3 per Forlì-Cesena, 6 per Modena, 5 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

Lunedì 18 gennaio verranno consegnate 45 scatole: 8 per Bologna, 1 per Imola, 4 per Ferrara, 4 per Forlì-Cesena, 8 per Modena, 5 per Parma, 3 per Piacenza, 3 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 4per Rimini.

Dopo una settimana, lunedì 25 gennaio arriveranno in Emilia-Romagna altre 40 confezioni di vaccino: 5 per Bologna, 1 per Imola, 3 per Ferrara, 3 per Forlì-Cesena, 9 per Modena, 4 per Parma, 3 per Piacenza, 4 per Ravenna, 5 per Reggio Emilia e 3 per Rimini.

Vaccino Covid-19: 35 risposte a tutte le domande frequenti 

Seconda tranche: i vaccini in città "scortati" dalle forze dell'ordine 

Conferenza stampa Conte: "Escludiamo la vaccinazione obbligatoria" 

Camilla Benedetti, Afro Salsi e Stefano Pasquali: chi sono i primi vaccinati del bolognese 

Si parla di

Video popolari

Vaccini covid, dentro l'hub allestito alla Fiera di Bologna | VIDEO

BolognaToday è in caricamento