Coronavirus, Hera studia acque di scarico con l'Istituto Superiore di Sanità

Con frequenza settimanale, Hera preleverà campioni di reflui nei punti terminali delle reti fognarie di Modena, Bologna e Rimini, prima che questi siano sottoposti al trattamento di depurazione

foto archivio

Il Gruppo Hera è al fianco dell’Istituto Superiore di Sanità per fronteggiare l’emergenza sanitaria imposta dal Coronavirus. La multiutility, presente in Emilia-Romagna, Marche e triveneto, è infatti tra le aziende alle quali il principale centro di ricerca, controllo e consulenza tecnico-scientifica in materia di sanità pubblica in Italia ha chiesto di partecipare a uno studio sull’eventuale presenza e concentrazione del virus SARS-CoV-2 – meglio noto come “Coronavirus” – nei reflui urbani.

Lo scorso 7 aprile, Hera ha fornito un contributo alla stesura del rapporto dell'Istituto superiore di sanità "Indicazioni ad interim su acqua e servizi igienici in relazione alla diffusione del virus SARS-CoV-2". 

Tale progetto intende principalmente sviluppare una metodica analitica specifica per la rilevazione e la quantificazione della presenza del virus SARS-CoV-2 in reflui fognari. L'auspicio è che tale metodica possa consentire di effettuare monitoraggi generali a livello di interi agglomerati urbani in grado di dare indicazioni sull'andamento epidemico (inizio, fase di crescita, fase stazionaria, fase di decrescita, esaurimento).

Secondo diversi studi internazionali, infatti, potrebbe essere possibile tracciare la diffusione del virus nella popolazione in modo aggregato proprio a partire dagli scarichi fognari. L’obiettivo è aggiungere questa informazione ad altri dati di carattere sanitario e demografico per costruire un modello predittivo del trend di sviluppo della malattia nella comunità servita da quella rete.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con frequenza settimanale, Hera preleverà campioni di reflui nei punti terminali delle reti fognarie di Modena, Bologna e Rimini, prima che questi siano sottoposti al trattamento di depurazione. Per questa attività il Gruppo Hera si è mobilitato già da alcune settimane e nei giorni scorsi ha avviato la raccolta dei primi campioni.

Coronavirus Emilia Romagna, bollettino 22 aprile: "In calo i casi positivi attivi: -160 rispetto a ieri"

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 22 aprile: altri dieci morti

Coronavirus, Ausl: "26 deceduti nella casa di riposo, 7 tamponi positivi"

Coronavirus, Emilia-Romagna a sportivi: "Ancora 10 giorni di pazienza, a maggio sport all'aperto"

Coronavirus, turismo e commercio: "Aperture per mercati agricoli, le disco saranno le ultime"

Coronavirus, bar e ristoranti: "Riapertura? Sarà come un lungo agosto"

Coronavirus e fase due cultura, Felicori: "L'estate? Garantire distanze, ma anche sostenibilità economica"

Coronavirus, a San Lazzaro la "danza della resistenza al Covid" | VIDEO

Coronavirus e mente, la psicologa: "Tanti disturbi del sonno, attenti alla gestione del tempo"

Oltre l'emergenza: il sindaco nomina esperti per "ripensare Bologna" 

Fase 2, ripartenza imprese: la proposta della Regione al Governo

Cosa ci lascerà questa quarantena? La lezione dei bambini | VIDEO

Coronavirus, ecco il piano della Regione per le residenze anziani e contagi domestici

Coronavirus, i sindacati: "No ai supermercati aperti di domenica anche dopo il 3 maggio"

Mappa interattiva coronavirus: casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento