Coronavirus, Bonaccini: "Valutiamo chiusura serale di bar e ristoranti in tutta la regione"

Bonaccini per seguire il provvedimento di Virginio Merola estendendolo a tutta la provincia e a tutto il territorio regionale

Bar e ristoranti chiusi alle 18 in tutta l'Emilia-Romagna, non solo nelle province considerate zone 'arancioni' dal decreto del Governo. E anche gli impianti sciistici fermi ovunque in regione, anche al di fuori dei territori con limitazioni. E' la direzione verso cui si sta muovendo il governatore Stefano Bonaccini, per arginare il contagio da coronavirus in Emilia-Romagna.

A spiegarlo è lo stesso presidente, durante la diretta Facebook di oggi insieme al commissario regionale per l'emergenza covid-19, Sergio Venturi. "Ho visto che il sindaco Virginio Merola ha deciso di chiudere bar e ristoranti alle 18 anche a Bologna- sottolinea Bonaccini- ho posto la questione agli amministratori delle quattro province che non sono comprese nel decreto.

Io vorrei orientarmi verso un provvedimento perché tutti chiudano bar e ristoranti alle 18. Tutto quello che possiamo omogeneizzare come misure va fatto, per il massimo contrasto al virus". Lo stesso vale anche per gli impianti sciistici. "Ringrazio il governatore della Toscana, Enrico Rossi, che ha deciso di chiudere l'Abetone- dice Bonaccini- perché con il Cimone chiuso, migliaia di persone si sono spostate li' non garantendo la distanza di sicurezza".

Per questo, il governatore afferma che "uniformerà il provvedimento a livello regionale" e quindi in Emilia-Romagna chiuderà ad esempio "anche il Corno alle Scale", in provincia di Bologna, fuori dalle zone di isolamento. (San/ Dire)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, l'Emilia-Romagna chiude palestre e piscine. Sì a spostamenti per lavoro

Treni e autobus regolari: nessuna limitazione per decreto anti coronavirus

Coronavirus, l'ultimo bollettino dalla regione. Secondo morto a Bologna

Festa con 50 persone in un bar di Castel Maggiore: denuncia per il titolare

Coronavirus, biblioteche e musei chiusi fino al 3 aprile. Stop alle visite alla Torre degli Asinelli

Coronavirus, all'ospedale Bellaria tre positivi e 56 operatori in quarantena

Al Sant' Orsola misure straordinarie per la gestione dell’emergenza Coronavirus

Treni e autobus regolari: nessuna limitazione per decreto anti coronavirus

Coronavirus, firmato il decreto: nuove zone rosse, ecco quali in Emilia Romagna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

  • Crollo via del Borgo, Francesco muore a 22 anni. Il Comune: "Un dolore per tutta la città"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento