Coronavirus, mascherine ai 1.600 studenti nelle residenze universitarie

Sono state distribuite nei giorni scorsi, in tutte le sedi universitarie della regione

E' davvero strano vedere Bologna, e in particolare la zona universitaria deserta, con l'ateneo e le attività collegate chiusi e senza studenti che affollano piazze, biblioteche e strade.

Nelle residenze universitarie dell'Emilia-Romagna ne sono rimasti 1.600, un numero irrisorio se si pensa che solo l'Alma Mater nell'anno accademico 2018/2019 contava 87.758 iscritti, in gran parte provenienti da altre regioni e paesi. 

Ora gli studenti probabilmente "bloccati" dalle ordinanze anti-covid, sono stati dotati di dispositivi di protezione, ovvero di mascherine. Sono state distribuite nei giorni scorsi, in tutte le sedi universitarie della regione.

Coronavirus, invito a lasciare gli studentati: "Struttura collettiva fonte di pericolo"

“Anche azioni come queste fanno parte dei servizi garantiti dal diritto allo studio, in cui l’Emilia-Romagna si pone ai primi posti in Italia per attenzione ed efficienza- spiega l’assessore regionale all’Università, Paola Salomoni-. Il mio personale ringraziamento va all’Azienda regionale per il diritto allo studio Er.Go., che ha coordinato la distribuzione, come a tutti i Comuni che hanno consentito di non lasciare senza dotazioni in questo particolare frangente gli studenti universitari rimasti nelle residenze”.

“Anche questo è un modo concreto per far sentire gli studenti fuori sede parti integranti delle nostre comunità- osserva la direttrice di Er.Go, Patrizia Mondin-. È un bel segnale, soprattutto in un periodo così complicato in cui le Istituzioni sono chiamate a tanti sforzi per garantire la loro vicinanza ai cittadini”.

Bollettino 18 aprile Emilia Romagna: +350 casi. Venturi: "Dovremo abituarci alle mascherine"

Coronavirus Bologna e provincia, bollettino 18 aprile: i dati comune per comune

Oltre l'emergenza: il sindaco nomina esperti per "ripensare Bologna" 

Cosa ci lascerà questa quarantena? La lezione dei bambini | VIDEO

Coronavirus, ecco il piano della Regione per le residenze anziani e contagi domestici

Coronavirus, i sindacati: "No ai supermercati aperti di domenica anche dopo il 3 maggio"

Coronavirus e fase due, Bonaccini: "Bar e ristoranti? Ancora chiusi: settore più difficile da far ripartire"

Mascherine non a norma, scatta sequestro da 30mila pezzi a Castenaso

Coronavirus e fase due, Tavolo sulla sicurezza e primi controlli su cinque categorie produttive

Senzatetto e Covid-19: "Noi clochard saremo i primi a essere falciati"

Covid e fase 2, l'assessore al bilancio traccia possibili scenari: "Bisognerà ripensare tutto. Chi diventerà protagonista lo vediamo già adesso"

Coronavirus, in Appennino pazienti che escono dalla fase acuta. Il sindaco: "Garanzie per il lavoratori"

Covid-19: gli studi autorizzati dall'Aifa per la sperimentazione di farmaci per il trattamento dell’infezione

Coronavirus, mascherine agli anziani: dalla prossima settimana in buchetta

La speranza viene dall'eparina: via al test in Emilia-Romagna

Farmaci e spesa a casa, aiuti alimentari, supporto anziani e persone fragili: servizi attivi e numeri utili

Coronavirus e consegne a domicilio: segnala a BolognaToday la tua attività!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento