rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Politica

Governo Meloni, per la presidenza del Senato c'è il nome di Casini

Si tratta al momento di una delle ipotesi in campo, ma i contatti sono già in corso

Per la presidenza del Senato in campo l'ipotesi Pierferdinando Casini. A quanto apprende l'agenzia Dire, Giorgia Meloni sta valutando con gli alleati la possibilità di far eleggere il senatore eletto dal Pd alla presidenza di Palazzo Madama. Si tratta al momento di una delle ipotesi in campo, ma i contatti sono già in corso.

In particolare la 'carta' Casini sarebbe la preferita nel caso passasse lo schema di consentire che una delle due presidenze delle Camere vada alle opposizioni, e non entri invece nello 'spoil system' di maggioranza. Avrebbe il pregio di consentire alla Meloni di intessere relazioni istituzionali 'amichevoli' con una serie di mondi decisivi per la futura premiership.

Si tratta in primo luogo del mondo cattolico, ma anche dei livelli istituzionali più alti, che guarderebbero con favore la scelta del senatore dem alla seconda carica dello Stato. Ma l'indicazione di Casini porta in dote soprattutto una composizione equilibrata dei rapporti politici nella Camera alta, una sorta di 'disgelo istituzionale'.

L'ex leader dell'Udc è il trait d'union ideale tra centrodestra e centrosinistra. Eletto dal Pd a Bologna, a parte la lunga militanza nel centrodestra, Casini vanta ottimi rapporti con il Terzo Polo, e in particolare con Matteo Renzi. Ed anche Salvini non sarebbe pregiudizialmente contrario. La posizione del leader leghista potrebbe pero' risentire dei lavori in corso per la costruzione del governo. Il via libera a Casini avverrebbe con più facilità se Salvini ottenesse risposte positive da Meloni sui dicasteri. Il 13 ottobre le Camere si insediano. Da quella data in poi ogni momento è buono per l'elezione dei presidenti di Camera e Senato.

Voto e post voto, le ultime news

Tutti i risultati a Bologna e in Emilia Romagna 

Chi sono i parlamentari neo eletti   

FDI cresce in città e sfiora il 19%. Ecco come è andato il voto nei quartieri | MAPPA 

Senato Collegio 03, Casini ha la meglio su Sgarbi  

Senato, Collegio U02: eletta Rando (csx). Ma il versante bolognese sceglie il centrodestra 

Camera Collegio 05, a Imola eletto Angelo Bonelli 

Camera Collegio 06, eletto Merola : "Bologna ha tenuto alta la testa" 

Camera Collegio U07, dentro il dem De Maria (per una manciata di voti) 

Pd primo partito, ma segreteria E-R incassa stroncature (Ecco chi non ce l'ha fatta e chi resta col fiato sospeso)

Elezioni politiche, dati affluenza definitivi Bologna ed Emilia Romagna 

Come è andata la giornata di voto a Bologna

Se il voto non è un diritto garantito: il caso dei fuori sede e le voci da Bologna 

Elezioni, l'avvocata La Torre: "File uomini/donne lesive della privacy, ma chiamano la polizia" 

Elezioni, i bolognesi ai seggi: "Necessario votare, giusto partecipare alla vita politica" | VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Governo Meloni, per la presidenza del Senato c'è il nome di Casini

BolognaToday è in caricamento